Nubifragio e scuole chiuse: tombini saltati, disagi sulla 114

Allerta meteo anche oggi. Strade allagate in città, un uomo salvato dai pompieri a Santa Lucia del Mela
Messina, Archivio

MESSINA. Un nubifragio ha colpito con forza il capoluogo ieri pomeriggio. Strade allagate come la statale 114 all'ingresso dello svincolo di San Filippo, Minissale, Contesse e Pistunina. L'acqua, complice i tombini saltati, è salita a una soglia di pericolo per le auto in transito. Tutta la zona sud è stata messa a dura prova. Allo svincolo di San Filippo, ad esempio, i mezzi non riuscivano a procedere perché la strada si era trasformata in un lago. Disagi anche a Mili, Zafferia, in via Primo Settembre nel Centro cittadino, e in via Tommaso Cannizzaro. A farne le spese anche diversi negozi che si sono ritrovati, sempre nel pomeriggio, con l'acqua che ha provocato dei danni.

Il Comune ha reso pubblica la nota trasmessa dal Dipartimento regionale della protezione civile un aggiornamento del bollettino meteo che segnala "elevata criticità per rischio idrogeologico per le successive 24 - 36 ore. Persistenza di venti forti con rinforzo sino a burrasca o burrasca forte dai quadranti meridionali, mareggiate sulle coste esposte". Anche oggi, dunque, le condizioni meteo non saranno buone. Due giorni fa il commissario del Comune Luigi Croce d'intesa con la Protezione civile aveva disposto, per ieri, la chiusura delle scuole di via Primo Molino a Bordonaro e la "Mauro" al villaggio Badiazza. I sindaci di Saponara Venuto e di Barcellona Pozzo di Gotto Collica hanno deciso, sempre per ieri, la chiusura di tutti i plessi nei due comuni tirrenici. Oggi scuole chiuse per la giornata festiva ma sarà fatto il punto della situazione per domani quando comunque la perturbazione dovrebbe essere andata via secondo le previsioni. Ieri un uomo di 55 anni è rimasto disperso dalle 11 alle 17 a Santa Lucia del Mela: era andato in cerca di castagne, ma probabilmente è stato sorpreso dal maltempo e scivolato in un dirupo. I vigili del fuoco lo hanno recuperato con qualche difficoltà e una gamba fratturata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X