Rapina un tabacchi e picchia agente: fermato a Messina

MESSINA. La polizia ha sottoposto a stato di fermo Giacomo Currò, 42 anni, con l'accusa di rapina e lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo ha rapinato ieri  una rivendita di tabacchi nel rione a Gazzi con il volto coperto da una canottiera bianca utilizzata come passamontagna. Armato di taglierino, ha minacciato il titolare derubandolo di 500 euro. Un agente libero dal servizio ha però notato il fatto e lo ha inseguito intimandogli l'alt, ma il malvivente ha proseguito la sua fuga raggiungendo un casolare abbandonato del rione Taormina. Qui c'é stata una colluttazione con l'agente; il rapinatore lo ha aggredito e minacciato con il taglierino puntato al volto e all'addome riuscendo per due volte a sfuggire alla cattura.  E' stato poi però rintracciato da altri agenti nella sua abitazione grazie alla testimonianza del poliziotto che lo ha inseguito e alle immagini del sistema di videosorveglianza del tabacchi e di altri esercizi commerciali della zona.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X