La cittadella della Fiera andrà ai privati

Sta per essere bandito un bando europeo per l'affidamento e la gestione dell'area che da oltre sessant'anni ospita la Fiera Campionaria e varie manifestazioni internazionali
Messina, Archivio

MESSINA La cittadella fieristica di viale della Libertà andrà ai privati. Sta per essere bandito un bando  europeo per l'affidamento e la gestione dell'area che da oltre sessant'anni ospita la Fiera Campionaria e varie manifestazioni internazionali. Il percorso per la trasformazione e la cessione delle aree è già stato tracciato nel corso di una seduta del comitato portuale. Tra qualche giorno saranno definiti i dettagli ma la decisione è già stata presa. A scegliere la via migliore per ild estino delle arre fieristiche la speciale commissione fornata ins eno al comitato portuale e composta tra gli altri da Michele Bisignano, assessore provinciale alle partecipate, Saro La Rosa, amministratore dell'azienda speciale della Camera di commercio, e gli imprenditori Vincenzo Franza e Ivo Blandina. Le aree fieristiche saranno, tramite un bando aperto europeo, affidate a società private che dovranno realizzare attività che riguardano diportismo e crocierismo. Agli enti pubblici saranno lasciati solo alcuni stand. Si chiude così un capitolo che dura da oltre sessant'anni e che ha visto la Fiera Internazionale vivere momenti di intensa attività. Sul futuro dell'ente Fiera, su cui pesa la delibera di scioglimento approvata dall'ex giunta regionale, è notte fonda. Il comitato portuale ha previsto comunque che i privati dovranno garantire ai circa 15 dipendenti, senza stipendio da mesi, una pista preferenziale per l'eventuale ricollocazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook