COMUNE

Messina, Accorinti in rotta col il suo movimento

di
A provocare una reazione a catena all'interno del movimento la discussa nomina ad assessore di Elio Conti Nibali

MESSINA Il movimento cambiamo Messina dal basso, la formazione che ha appoggiato la candidatura del sindaco potrebbe prendere le distanze dal sindaco Renato Accorinti. Di questo si sta discutendo nelle ultime ore. Sarebbe una svolta clamorosa che spoglierebbe di fatto il sindaco di una "divisa" morale (accorinti ha sempre rifiutato le etichette politiche), che lo ha portato trinonfalmente sulla poltrona più importante di palazzo Zanca. A provocare una reazione a catena all'interno del movimento la discussa nomina ad assessore di Elio Conti Nibali, 59 anni, promotore finanziario.Conti Nibali dopo giorni di polemiche e dibattito interno è stato nominato ieri sera. Lo ha ufficiliazzato un comunicato di quattro righe emesso dalla segreteria del gabinetto del sindaco. Annunciata la conferenza stampa di presentazione per giovedì alle 10,30. Sui social network si è scatenato l'inferno.

Proprio ieri sera alcuni componenti della direzion del movimento, tra i quali alfredo Crupi segretario di Rifondazione comunista e Gianpiero Neri addetto alla comunicazione del sindaco, hanno avuto un incontro per decidere il da farsi. Neri aveva minacciato le dimssioni dall'incarico di esperto a titolo gratuito del Comune, qualora Conti Nibali fosse stato nominato. C'è chi ha proposto, trovando terreno fertile all'interno del movimento, la pesa di distanze dalla giunta Accorinti:un divorzio politico.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X