L'INCONTRO

Un’area del cimitero di Messina riservata ai defunti di fede islamica

di
La comunità avrà in concessione per 99 anni 170 metri quadri. Soddisfatto il sindaco

MESSINA. Al cimitero di San Filippo un'area di 170 metri quadrati sarà destinata ai defunti di religione islamica. Ed è la prima volta che un'area del genere viene riservata alla confessione religiosa araba. La zona sorgerà nelle prossime settimane all'interno della struttura della zona sud dove sarà realizzato un campo di inumazione sul lato sud est. Il Comune ha affidato in concessione per la durata di novantanove anni mediante asta pubblica la zona da destinare alla sepoltura di una trentina di defunti dietro il pagamento di un importo a base d'asta di 25.500 mila euro.

Ieri mattina, in conferenza stampa, il sindaco, Renato Accorinti, l'assessore ai Cimiteri, Daniele Ialacqua, il presidente della comunità islamica di Sicilia, Kheit Abdelhafid, il responsabile della comunità religiosa islamica italiana, Ahmad Abd al-Majid Macaluso, il segretario della comunità islamica di Sicilia, Enrico Barbagallo, il presidente del centro islamico culturale di Messina, Mohamed Refaat, hanno presentato quello che diventerà, a oggi, il primo cimitero islamico in Sicilia. "In un Paese dove ormai - ha sottolineato il sindaco Accorinti - la libertà religiosa gioca un ruolo fondamentale nell'integrazione degli individui, dei gruppi e delle comunità religiose, la realizzazione di un'area cimiteriale da destinare alla sepoltura di defunti appartenenti alla confessione religiosa islamica, costituisce un fatto di importanza storica fondamentale che si inserisce in un contesto culturale e religioso di integrazione senza precedenti sul territorio siciliano.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X