ANIMALI

"Caretta-caretta" salvata alle Eolie, era intrappolata in una lenza

L'operazione di soccorso è stata effettuata dai rappresentanti di "Filicudi WildeLife Conservation"

PALERMO. Nel mare delle Eolie è stata salvata una tartaruga "caretta-caretta". L'operazione di soccorso è stata effettuata dai rappresentanti di "Filicudi WildeLife Conservation". La tartaruga era rimasta intrappolata accidentalmente in una lenza a cui era attorcigliata una bottiglia di plastica.  "Filicudi WildLife Conservation", è una associazione no profit che studia le risorse marine dell'arcipelago eoliano.

Lo scorso gennaio sulla spiaggia di Mondello, invece, dopo la nascita di 31 tartarughe Caretta Caretta, una di loro ha trovato la morte a causa di un amo che le era rimasto conficcato nella gola. Il povero animale ha cercato di trovare rifugio a riva, ma qui è arrivato morto soffocato.

Purtroppo molto spesso capita che gli ami dei pescatori che si trovano nelle reti diventano trappole mortali per queste testuggini che vivono anche nel mar Mediterraneo. L’animale è stato preso in consegna dal personale della Capitaneria di Porto e poi sarà consegnato ai veterinari dell’istituto zooprofilattico. Oltre alla nascita delle tartarughine nel lido Ombelico del Mondo due anni fa ad Acqua dei Corsari, ci fu un'altra sorprendente deposizione da parte di una Caretta Caretta. Allora le uova purtroppo non erano state fecondate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X