TRASPORTI

Messina, il caso della Ustica Lines: ventisei lavoratori a rischio

di
Discussione in consiglio comunale

MESSINA. Ventisei lavoratori su 57 complessivi rischiano il posto alla Ustica Lines, la società che effettua il collegamento veloce tra il porto storico e Reggio Calabria. A sollevare il nuovo caso il consigliere comunale Santi Daniele Zuccarello che ha scritto ieri: "« Ustica Lines non mantiene gli accordi presi in prefettura il 30 dicembre e conferma le procedure di licenziamento collettivo per 26 lavoratori. Apprendo con stupore la decisione della società Ustica Lines, contrariamente a quanto emerso dalle riunioni di dicembre alla presenza dei rappresentanti dell’Orsa in prefettura, di portare avanti le procedure di licenziamento avviate un mese prima - prosegue Zuccarello - il 28 novembre infatti la società aveva avviato le procedure per i licenziamenti legando la decisione al fatto che il 31 dicembre scadeva la proroga del servizio senza che il ministero avesse nel frattempo emanato il nuovo bando.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X