CARABINIERI

Milazzo, arrestato latitante: stava festeggiando il compleanno

Il latitante è stato sorpreso dai militari insieme ai suoi parenti

MILAZZO. I carabinieri hanno arrestato a Milazzo (Me) il latitante Giuseppe Saverio Baratta, legato al clan dei Tortoriciani dei Bontempo Scavo. L'uomo era ricercato dal 2 luglio 2014 perchè deve scontare un residuo di pena di 4 anni e 8 giorni per associazione mafiosa nell'ambito del processo scaturito dall'operazione 'Icaro Romanza'. Il latitante è stato sorpreso dai militari insieme ai suoi parenti.

È stato tradito dalla voglia di festeggiare il suo compleanno con i familiari ed è stato catturato dai carabinieri. Così è stato arrestato a Milazzo sul lungomare di Vaccarella, Giuseppe Saverio Baratta, 41 ricercato. Deve scontare un residuo pena di 4 anni e 8 giorni di reclusione per associazione di tipo mafioso dopo una  condanna definitiva nel processo nato dall'operazione denominata Icaro -
Romanza.

Baratta ha voluto festeggiare il compleanno con i parenti ma è stato individuato dai militari e resosi conto di essere braccato è fuggito ma è stato poi bloccato. Il suo ruolo nel clan dei Tortoriciani dei Bontempo Scavo era stato delineato nell'ambito del maxi-processo grazie alle dichiarazioni del collaboratore di giustizia Santo Lenzo dalle quali si evince, infatti, come Baratta nell'ambito della criminalità organizzata brolese abbia assunto il ruolo di capo di un gruppo locale di giovani spacciatori ed estortori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X