MOLO NORIMBERGA

Divieto sbarco tir a Messina, altri ricorsi al Tar contro le ordinanze del sindaco

di
Anche rimorchiatori e la Intermarine fanno ricorso come già fatto da altre aziende

MESSINA. Fioccano altri ricorsi al Tar di Catania contro le ordinanze comunali della scorsa estate che vietavano ai tir di transitare sul Cavalcavia. Il Comune ha confermato l'avvocato Arturo Merlo per difendersi dalle richieste (le ultime in ordine di tempo che si sono apprese) della Carmelo Picciotto fu Giuseppe Rimorchiatori srl, dal gruppo Ormeggiatori e Barcaioli del porto Società cooperativa e dell'azienda Intermarine, ex Rodriquez.

In passato anche la Palumbo e la Comet presentarono ricorso al Tar di Catania per l'annullamento delle ordinanze. Si tratta di imprese che operano tutte nella zona Falcata dove i provvedimenti dell'amministrazione comunale incidono con forza.

I giudici amministrativi devono ancora pronunciarsi nel merito dopo aver sospeso in via preventiva i provvedimenti su opposizione della Cartour, la società del gruppo Franza che effettua la tratta via mare Messina-Salerno e che imbarca e sbarca al molo Norimberga.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X