CINEMA

Nastri d'Argento a Taormina, premio speciale alla regista Comencini

ROMA. Un Nastro speciale per Cristina Comencini, è il premio che il Direttivo Nazionale dei Giornalisti Cinematografici (Sngci) consegnerà sabato al Teatro Antico di Taormina alla regista di Latin lover. Un Nastro speciale a un'autrice che, tra regia e scrittura, ha avuto il coraggio di scelte forti. La Comencini sarà festeggiata a Taormina insieme ai premiati di questa 69esima edizione dei Nastri d'Argento.

La Comencini è figlia di Luigi e della principessa napoletana Giulia Grifeo di Partanna. Classe 1978, si laurea in Economia e commercio anche se a interessarla maggiormente è il cinema.

Il suo debutto alla regia avviene nel 1988 con il film Zoo cui seguono I divertimenti della vita privata, La fine è nota (dal romanzo di Geoffrey Holliday Hall), Và dove ti porta il cuore, Il più bel giorno della mia vita e La bestia nel cuore. Quest'ultimo film è valso una nomination ai Premi Oscar nel 2006, nella categoria miglior film straniero.

Non solo regista, è anche un'apprezzata scrittrice di romanzi. Ha messo anche in scena La Traviata. Dalla versione teatrale è stato anche ricavato l'omonimo film di Enzo Monteleone, uscito in sala nel 2009.

E' diventata madre giovanissima. Il suo primogenito, Carlo Calenda, a 10 anni ha interpretato il piccolo protagonista nello sceneggiato televisivo Cuore (diretto dal nonno paterno), diventando poi dirigente d'azienda e uomo politico. La seconda figlia, Giulia, è sceneggiatrice.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X