MESSINA

Cinque incendi in due giorni, malore per un forestale a Lipari

LIPARI. Un forestale è finito in ospedale per un malore mentre spegneva un incendio divampato nella borgata Lami di Lipari, nelle Eolie, dove sono andati in fumo 12 ettari di macchia mediterranea. Una villetta è stata parzialmente danneggiata.

È il quinto incendio in due giorni. A forestale e vigili del fuoco si sono aggiunti due Canadair che hanno operato con lanci d'acqua per un paio d'ore. Le fiamme si sono sviluppate intorno alle ore 12 e spente dopo le 16.

Nei giorni scorsi un vasto incendio sviluppatosi a Lipari, in località Quattropani, è stato domato dai vigili del fuoco e dalla Forestale. Per spegnere le fiamme, alimentate dal forte vento, è stato necessario anche l'intervento di un Canadair.

Il rogo ha distrutto oltre 10 ettari di macchia mediterranea. I carabinieri, che hanno avviato le indagini, ritengono che si tratti di un incendio doloso. L'incendio di Quattropani segue di 24 ore quello sviluppatosi sul Monte Rosa, in una zona impervia e difficile da raggiungere, prima di propagarsi verso l'abitato.

Le fiamme hanno minacciato alcune ville e una discoteca. Anche in questo caso, secondo gli inquirenti, il rogo che poteva distruggere il "polmone" verde che separa il centro di Lipari dalla zona di Canneto sarebbe di origine dolosa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X