COMUNE

Messina, Bilancio: niente soldi per scuole e strade

di

MESSINA. La Provincia, oggi città metropolitana, approva il bilancio di previsione. "Il Bilancio- spiegano dall'ufficio stampa- è stato approvato in pareggio nonostante i tagli alle risorse contenuti nella legge di stabilità 2015.

La Città Metropolitana di Messina, ha approvato il bilancio di previsione 2015 nonostante il versamento nelle casse dello Stato di ben 8.562.113,11 euro richiesti quale contributo al contenimento della spesa pubblica". Su tale versamento, la Provincia, ha presentato un ricorso al tribunale amministrativo.

"L'approvazione - spiegano da palazzo dei Leoni - è stata possibile grazie alla legge che ha consentito la deroga all'obbligo di chiusura di bilanci triennali dando così la possibilità di approvare un bilancio preventivo solo per l'anno 2015. Infatti, per il 2016 e il 2017, il versamento richiesto dalla legge di stabilità 2015, ammonta rispettivamente a 17 e a 25 milioni di euro. Il che porterebbe l'Ente in dissesto, salva possibilità di riduzione nella legge di stabilità 2016 attualmente in gestazione".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X