VERSO LE ELEZIONI

Il centrodestra schiera la sua coalizione: Muovi Capo d’Orlando

di
I promotori del movimento sono l’ex di Psi e Forza Italia Parterniti e lo storico esponente della destra Vasi. Da indicare il nome del candidato sindaco

CAPO D'ORLANDO. Era chiaro che il primo annuncio ufficiale di candidatura a sindaco avrebbe aperto ufficialmente la campagna elettorale a Capo d’Orlando. Ed infatti la lettera aperta dell’imprenditore Franco Ingrillì che ha deciso di proporsi per guidare la città dopo Enzo Sindoni (che non potrà ricandidarsi avendo espletato due mandati consecutivi), apre la strada anche ad altri gruppi politici che potrebbero esprimere un ulteriore candidato sindaco.

Si tratta del movimento «Muovi Capo d’Orlando» che è uscito allo scoperto. «Siamo donne e uomini con l’ambizione di stimolare la partecipazione diretta alla vita politico-amministrativa di Capo d’Orlando con voglia di promuovere riflessioni ed iniziative per rilanciare la nostra città — spiegano Dario Paterniti e Gigi Vasi — che hanno ufficializzato la nascita del movimento.

Paterniti ha una lunga militanza nella politica attivi avendo militato sia nel Psi che in Forza Italia. Vasi, invece, proviene dalla destra orlandina e negli anni ’90 fu tra gli animatori del Movimento per Capo d’Orlando fondato dall’allora vice sindaco Renato Lo Presti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X