IL CASO

Le disastrose frane di San Fratello, aggiornate le tabelle di rischio

di

SAN FRATELLO. L'amministrazione comunale di San Fratello guidata dal sindaco Francesco Fulia ha aggiornato le schede di monitoraggio Rendis delle due aree in frana, con rischio elevato R4, denominate "Via Normanni" e "Vallone Valli", a seguito del dissesto idrogeologico, che nel 2010 colpì duramente il centro nebroideo. Si tratta di una delle più gravi frane, mai registrate in Sicilia, la quale distrusse oltre 100 ettari di territorio.

Oltre 1000 persone dovettero abbandonare le loro abitazioni perché crollate o lesionate tanto da essere inagibili. La scuola e la chiesa, fortemente danneggiate furono abbattute per essere poi ricostruite insieme a tante opere pubbliche, per miracolo non ci furono né morti, né feriti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X