FUNERALI VIETATI

Corteo non autorizzato per il giovane ucciso a Messina, 4 denunce

MESSINA. La polizia ha denunciato quattro persone per violenza privata perchè dopo la morte del giovane Giuseppe De Francesco, 20 anni, avevano costretto i commercianti di via Catania alla serrata e avevano organizzato un corteo non autorizzato sabato scorso.

Altre 15 persone sono state sanzionate per blocco stradale per aver partecipato al corteo. Il questore di Messina aveva vietato i funerali del giovane De Francesco, ucciso a colpi di pistola a Messina il 9 aprile scorso, per evitare disordini ma decine di persone a piedi e su
ciclomotori avevano lo stesso seguito il feretro fino al cimitero.

Il presunto omicida Adelfio Perticari, 46 anni, che si era costituito ha detto agli inquirenti che voleva solo ferire il giovane perchè De Francesco aveva picchiato suo figlio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X