RIFIUTI

Ato Me2, 40 mesi senza stipendio: sciopero della fame per 16 operai

di

MESSINA. I dipendenti dell'Ato Me 2, che hanno indetto lo sciopero della fame da una settimana, attendono che si traducano in fatti concreti i buoni propositi espressi durante la riunione di martedì tenuta in Prefettura con i sindaci del comprensorio tra Villafranca Tirrena e Brolo.

Alla presenza del delegato dell'assessore Vania Contraffatto, Nicola Barbalace, i primi cittadini hanno espresso la disponibilità a trovare un percorso condivisa per assorbire i 16 lavoratori attualmente sotto contratto con la società ormai in liquidazione da almeno due anni. Pur chiedendo una deroga ai vincoli sul patto di stabilità che l'assunzione del personale potrebbe compromettere, è emersa la disponibilità di massima ad avviare la procedura di trasferimento dei dipendenti, come accaduto in passato per altre società pubbliche partecipate.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X