CONTROLLI

Rifiuti a Messina: controlli con la videosorveglianza

di

MESSINA. Il Comune prova a voltare pagina per contrastare la continua avanzata delle discariche abusive di rifiuti in città, attivando mezzi più convincenti per i cittadini che non rispettano il regolamento su orari e modalità di deposito della spazzatura.

Una rete di videosorveglianza, composta da circa venticinque di videocamere (il numero esatto sarà stabilito in questi giorni dopo l’approvazione dell’impegno di spesa), tra un mese andrà a potenziare il sistema dei controlli finora affidati unicamente al personale in forza alla Polizia municipale che avendo altri incarichi da espletare non è in grado di effettuarli in maniera continuativa.

L’occhio attento dei dispositivi elettronici, che saranno operativi ventiquattro ore su ventiquattro, assicurerà un servizio di controllo no stop comprendo anche la fascia notturna, necessaria per un territorio molto vasto dove i punti di deposito della spazzatura non autorizzati si moltiplicano giornalmente.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X