ORDINANZA COMUNALE

Messina, cassonetti pericolosi: saranno spostati

di

MESSINA. Andranno via dalle strade i cassonetti per i rifiuti che creano intralcio e pericolo alla sicurezza di pedoni e automobilisti, aumentando il rischio di incidenti. L’ordinanza comunale, disposta dal dipartimento alla mobilità urbana diretto dall’ingegnere Mario Pizzino, ha stabilito l’immediato spostamento di tutti i cassonetti della Messinambiente che al momento sono collocati in posizione scomoda per il transito pedonale e veicolare.

Da Ganzirri alle strade del centro urbano, sulla base degli accertamenti condotti in settimana dalla sezione Decoro urbano della Polizia municipale, sono almeno diciotto i contenitori adibiti alla raccolta dei rifiuti solidi urbani che entro domani (termine perentorio) dovranno scomparire per essere spostati in spazi più appropriati in ottemperanza con le normative sulla sicurezza stradale.

Una mappa sull’ubicazione dei cassonetti pericolosi è stata già trasmessa al commissario di Messinambiente, Giovanni Calabrò con la richiesta di provvedere al più presto alla nuova allocazione.

«La disposizione - chiarisce il commissario Santagati della squadra Decoro - già comunicata tre giorni fa, dovrà diventare attuativa entro domani, termine perentorio. Diversamente procederemo con la rimozione coatta dei cassoni, posizionati sopra i marciapiedi oppure lungo i cigli stradali e per questo individuati come pericolosi per la sicurezza stradale».

Lo spostamento forzoso rappresenterebbe un ulteriore danno all’erario di Messinambiente se si considera che ogni cassonetto ha un costo di quattrocento euro. Pertanto si auspica la massima collaborazione. La misura, decisa dalla viabilità comunale, fa seguito all'incontro che tra l'assessore alla mobilità Gaetano Cacciola, la presidente dell'associazione familiari vittime della strada Pina Cassaniti e il presidente di Legambiente Enzo Colavecchio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook