CARABINIERI

Rubarono 200 bottiglie di vino pregiato in un ristorante, tre arresti a Taormina

carabinieri, taormina, Vino, Messina, Cronaca

TAORMINA. I carabinieri hanno eseguito stamani un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Salvatore Santangelo, 39 anni, Alfio Petralia, 48 anni e Antonino Nicosia, 26 anni, per furto e tentativo di estorsione.

L'operazione ha permesso di scoprire che i tre sarebbero gli autori di un furto nel ristorante di Taormina "Tiramisù", di circa 200 bottiglie di vini pregiati per un valore di 40 mila euro. I ladri durante il colpo avevano distrutto la vetrina posta a protezione di vini, avevano sradicato il sistema d'allarme dal muro e divelto il lucchetto e la porta laterale. Il locale era stato inoltre completamente messo a soqquadro e quasi distrutto.

I ladri chiesero anche il pagamento di un riscatto minacciando, in caso contrario, la distruzione dell'intera refurtiva. Dopo la denuncia dei titolari del locale però i carabinieri sono riusciti a risalire ai presunti autori del raid.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Messina: i più cliccati