L'EMERGENZA

Rifiuti a Messina, squadre speciali di operai ripuliscono la città

di

MESSINA. È già in azione la speciale task force istituita dall’Unità di crisi sui rifiuti a Messina. Da ieri, squadre speciali di operai sono al lavoro, per ripulire la città dalle centinaia di micro discariche che nelle ultime settimane si sono formate fuori dai cassonetti dell’immondizia e per le strade diventate pattumiere pubbliche.

Dodici operai, suddivisi in turni diurni e notturni, definiti in fretta e furia dal nuovo dirigente, Natale Cucè chiamato ad occuparsi dei servizi di raccolta e smistamento dei rifiuti indifferenziati al posto del dirigente tecnico Roberto Lisi. Le maestranze si occuperanno, seguendo un preciso cronoprogramma, di effettuare la tanto agognata raccolta a mano di circa cento tonnellate e passa di immondizia che da settimane giace all'aperto sotto il sole battente, rendendo l’aria irrespirabile. Cinque le aree di maggiore crisi ai quali è stata data massima priorità. Si tratta di viale Giostra, Circonvallazione, torrente Trapani, Gravitelli ed ex SS.114.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X