CARABINIERI

Donna ferita a colpi di pistola davanti a lido a Messina, si costituiscono due giovani

MESSINA. Si sono costituiti ieri sera al comando provinciale dei carabinieri con gli avvocati due giovani Alessandro Cutè, 22 anni, e Gianfranco Aloisi, 23 anni.

Si sono auto accusati di essere i responsabili del raid avvenuto la notte tra venerdì e sabato quando sconosciuti spararono 5 colpi di pistola verso un locale a Messina ferendo alla gamba una giovane di 34 anni che si trovava all’entrata del lido.

Secondo i militari dell’Arma I due avrebbero sparato contro il locale per vendicarsi contro uno dei buttafuori che non li aveva fatti entrare.

La donna per le ferite riportate è stata operata al Papardo ma non è in pericolo di vita. Sin dall'inizio si era comunque capito che non era lei l'obiettivo dei colpi di pistola.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X