CARABINIERI

Nascondeva in casa pistola e droga: arrestato a Messina

di

MESSINA. Un blitz in piena regola scattato alle prime luci dell’alba e durato diverse ore tra villaggio Aldisio e il rione Taormina. È la zona sud della città ancora sotto assedio da parte dei carabinieri che hanno sequestrato una pistola, munizioni e droga. Il bilancio finale conta anche un arresto e tre denunce a piede libero. Continuano senza sosta i servizi straordinari di controllo del territorio , alla ricerca di armi e sostanze stupefacenti che nell’ultimo mese hanno riguardato i quartieri cittadini più a rischio criminalità ma anche tra i più poveri e problematici.

La scorsa settimana i carabinieri avevano effettuato dei servizi simili con perquisizioni e controlli a sorpresa al rione Mangialupi effettuando arresti e sequestri di sostanze stupefacenti. Questa volta i militari della Compagnia Sud insieme ai carabinieri del Squadrone eliportato carabinieri “Cacciatori” di Sicilia hanno setacciato il Villaggio Aldisio ed il rione Taormina, sempre nella zona sud della città. Perquisizioni domiciliari e controlli a tappeto su persone considerate sospette ma anche su incensurati, hanno portato al sequestro di una pistola, un chilo e mezzo di marijuana, cartucce e petardi del genere vietato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X