RIFIUTI

In consiglio comunale passa il piano per "spalmare" i debiti della Messinambiente

MESSINA. La Messinambiente, la società comunale che si occupa di raccogliere e smaltire l'immondizia, non è ancora fallita. Il Consiglio comunale con appena 16 presenti e con soli nove voti favorevoli ha approvato gli atti per garantire la copertura finanziaria al piano concordatario: 30 milioni di euro per tentare di estinguere tutti i debiti accumulati negli anni passati dalla Messinambiente.

Il piano, come si legge sul Giornale di Sicilia, prevede il rispetto dei pagamenti dei debiti fino al 2023 e non immediatamente.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X