L'OPERAZIONE

Truffa Inps nel Messinese, "scenette" per avere dei benefici

di

PATTI. «Fai un po’ di scenetta». Questo il consiglio dato ad una donna che doveva presentarsi davanti alla commissione medica dell’Inps in una conversazione intercettata dai carabinieri nell’ambito delle indagini dell’operazione “Pathology”. L’inchiesta sulle truffe nelle cause di previdenza sociale condotta dalla procura di Patti ha portato a 33 misure di cui 2 ristretti in carcere e 5 ai domiciliari ed a 10 obblighi di dimora e 16 misure interdittive.

A vario titolo sono ritenuti responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione, truffa aggravata ai danni dell’Inps, falsa perizia, falso in atto pubblico ed altro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X