BASKET

Capo d'Orlando si inchina ai campioni d'Italia, con Venezia finisce 59-91

Capo d'Orlando Basket, orlandina basket, Messina, Sport
Stojanovic

CAPO D'ORLANDO. La Betaland Capo d'Orlando incassa una netta sconfitta interna al cospetto dei campioni d'Italia dell'Umana Reyer, che si impone 59-91 (18-34, 33-48, 44-67). Venezia da' prova di grande consistenza, qualità e profondità dimostrando di essere pienamente accreditata per provare a confermarsi. Per ora è quarta con 18 punti, alle spalle di Avellino, Brescia e Milano.

La gara dei padroni di casa, undicesimi con 10 punti, è stata viziata dall'assenza di Engin Atsur e anche di Denis Ikovlev, che ha giocato solo pochi scampoli dopo l'intervallo.

Venezia è partita fortissimo, segnando 34 punti nei primi otto minuti, ponendo così le basi per un'amministrazione controllata che durerà fino alla sirena finale: grande circolazione di palla, grande mira nel tiro da fuori (14/32 finale, ma le percentuali sono calate negli ultimi minuti), 8 uomini a segno di cui quattro in doppia cifra e un controllo del ritmo pressoché totale. Per Capo d'Orlando, da registrare il primo quintetto stagionale per Voja Stojanovic, in campo per 27 minuti e capace di contribuire anche con nove punti, sei rimbalzi e due stoppate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X