AMBIENTE

Capo d’Orlando, la raccolta differenziata al cinquanta per cento

di

CAPO D'ORLANDO. Dati incoraggianti per la raccolta differenziata del comune di Capo d’Orlando che raggiunge la percentuale del cinquanta per cento. «Puntiamo prioritariamente ad ottimizzare il servizio in tempi, costi e utilità ambientali- afferma il sindaco Franco Ingrillì- ma dichiariamo al contempo lotta senza quartiere all’abbandono selvaggio dei rifiuti». Dal 18 settembre scorso è stato attivato nel territorio paladino il nuovo sistema di lettura automatica dei conferimenti della raccolta differenziata porta a porta, attraverso l’impiego di nuovi contenitori, dotati di un codice a barre associato alla singola utenza.

«Intensificati i controlli ed elevate multe salate ai trasgressori- ribadisce Ingrillì - a tale proposito è stata assegnata un’auto al vigile urbano Danilo Paparone, per arginare l'abbandono indiscriminato di rifiuti che ha subito un incremento dopo l'introduzione del sistema di lettura automatica dei contenitori». «Ma la vera novità del nuovo anno è la compostiera- afferma l’assessore Susanna Di Bella- a stretto giro ne saranno distribuite, in comodato gratuito, 300 a tutti coloro i quali, in presenza dei richiesti requisiti ne faranno richiesta».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X