BASKET

Il Cantù supera con facilità l'Orlandina

DESIO. Vittoria facile per Cantù che supera in scioltezza 96-73 una Capo d’Orlando mai in partita. Cantù parte bene chiudendo gli spazi in difesa prendendo rimbalzi in attacco e lanciando il contropiede. Va subito avanti 11-2 al 5' poi guadagna ancora portandosi sul 20-7 all’8' con due triple consecutive di Smith. Primo quarto si chiude nettamente a favore di Cantù (26-7) con poca reazione da parte degli ospiti.

La seconda frazione al via con Culpepper in schiacciata per il 28-7. Capo d’Orlando tenta una difesa zona aggressiva, ma sui canestri falliti del quintetto ospite, Cantù lancia efficaci e rapidi contropiedi che smorzano la foga degli avversari. Solo Wojciechowski è reattivo e racimola punti accorciando lo svantaggio dei suoi (35-22 al 17'). Culpepper al 19' piazza una tripla che spegne di nuovo le energie mentali di Capo d’Orlando. Si va negli spogliatoi con Cantù avanti di 15 lunghezze (44-29).

Inizio di terzo quarto con Wojciechowski che approfitta delle distrazioni canturine in difesa portando i suoi sul 48-31 (23'), poi di nuovo tutto in discesa per Cantù che al 25' arriva al massimo vantaggio (+ 22 sul 55-33) con Chappell, Smith e Burns trascinatori. La gara non ha più nulla da dire e l’ultima frazione vede Cantù giocare in scioltezza con Capo d’Orlando che tira definitivamente i remi in barca. Miglior marcatore per Cantù Smith con 18 punti, Wojciechowski in evidenza per Capo d’Orlando con 19 punti al tabellino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X