AMBIENTE

A Lipari un progetto di Marevivo per il riciclo della plastica

LIPARI. E’ partito da Lipari il progetto di Marevivo «#EmergenSea, Ognuno di noi può fare qualcosa per difendere il mare», con l’inaugurazione della macchina compattatrice per riciclare bottiglie in plastica e ricevere buoni sconti.

La campagna è stata resa possibile sull'isola grazie al sostegno di Aeolian Islands Preservation Fund e Blue Marine Foundation e alla collaborazione con il Comune di Lipari - Assessorato all’Ambiente e dell’Istituto Comprensivo Lipari Santa Lucia.

Sopra al dispositivo, ospitato dall’istituto scolastico Santa Lucia, c'è un monitor per proiettare il video della campagna che punta a diffondere le "tre R": riduci, ricicla e riusa. Sarà possibile inserire le bottiglie nella macchina anche nei periodi di sospensione dell’attività scolastica, giorni festivi esclusi.

I buoni sconti rilasciati per il gesto virtuoso potranno essere utilizzati negli esercizi che hanno già aderito all’iniziativa.

"Abbiamo scelto come progetto pilota l’isola di Lipari - spiega Carmen di Penta, Direttore Generale di Marevivo - dotando il territorio prescelto di una macchinetta che separa e compatta i rifiuti di plastica. Non solo, ci occuperemo anche della diffusione del materiale di comunicazione ed informazione per sensibilizzare le comunità locali su quanto siano importanti i piccoli gesti però decisivi per contrastare l’abbandono dei rifiuti e l’inquinamento del territorio e del mare».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X