L'INIZIATIVA

Eolie-Malta, progetto per nuovi prodotti biotecnologici: finanziamento da 2,2 milioni

Finanziamento di 2 milioni 250 mila euro per il progetto «Bithos» con Malta per nuovi prodotti biotecnologici.

«Il Comune di Lipari - spiega il sindaco Marco Giorgianni - in qualità di partner insieme all’Università di Palermo (capofila del progetto), all’Università di Malta, al Distretto Pescaturismo e Cultura del Mare, al Ministero per lo Sviluppo Sostenibile, per l’Ambiente e i Cambiamenti Climatici, Dipartimento della Pesca e dell’Acquacoltura di Malta, l'AquaBioTechPMI maltese dell’acquacoltura, lo ha ottenuto nel contesto del programma portato avanti tra Italia e Malta. Attraverso la creazione di un laboratorio congiunto nelle due aree di cooperazione, il progetto mira a sviluppare nuovi prodotti biotecnologici ottenuti da molecole bioattive (incluso il collagene e gli omega 3 e 6) con attività antibatterica, antimicrobica, antitumorale provenienti da scarti di pesce a rifiuti zero».

"Il laboratorio - aggiunge - è uno spazio comune istituito in Sicilia e a Malta, dove i ricercatori, gli esperti nel campo delle biotecnologie, le imprese e l’industria incontreranno le imprese locali. Il laboratorio fornirà le tecnologie, gli strumenti e le competenze di esperti, al fine di aumentare gli investimenti in innovazione e ricerca nel campo delle biotecnologie per la salute umana. Il laboratorio in Italia sarà realizzato nel Comune di Lipari e presso il dipartimento Pesca e Acquacoltura di Malta».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X