AL FRANCO SCOGLIO

Messina, oggi il concerto di Vasco Rossi: città blindata e strade chiuse, rivoluzione traffico

di

Mancano poche ore a quello che a Messina può essere considerato l'evento dell'estate, se non dell'anno: oggi è il giorno dell'attesissimo concerto di Vasco Rossi. Da giorni alcuni fan sono accampati fuori dallo stadio "Franco Scoglio" pronti, una volta aperti i cancelli, alla corsa per un posto tra le prime file.

Un concerto per il quale, a ben guardare i precedenti di Roma e Bari, ci si attende migliaia di spettatori: oltre 40mila i fan attesi. Tanto più che Messina sarà l'unica tappa siciliana del Blasco. Molti i fan arrivati infatti dalle altre città dell'isola, Catania, Ragusa e Siracusa soprattutto; ma anche da oltre lo Stretto, dalla Calabria in particolare. Non mancano i fan sfegatati arrivati anche dal Nord.

Questa mattina Messina è una città blindata, tra misure di sicurezza e strette sulla viabilità, soprattutto nella zona dello stadio San Filippo.

Piano traffico: come cambia la viabilità

Diversi i provvedimenti che dalle prime ore del mattino hanno stravolto la circolazione veicolare nella città dello Stretto.

Dalle 8 di oggi diverse strade sono già state chiuse al traffico. Nella strada arginale di accesso al Palasport S. Filippo (via degli Agrumi), nel tratto compreso tra l’ex S.S. 114 ed il plesso del Palasport, vigerà il divieto di transito, con presidi della polizia municipale e barriere per interdire il passaggio dei veicoli. Potranno accedere solo autoveicoli, motocicli e ciclomotori privati diretti all’area di parcheggio del Palasport (denominata blu, per una capienza massima di 200 autoveicoli, compresi quelli riservati all’organizzazione del concerto e di 400 tra motocicli e ciclomotori), dei veicoli delle forze dell’ordine, dei mezzi di pronto soccorso e di quelli appositamente autorizzati. Il loro accesso sarà possibile impegnando l’ex S.S. 114 e successivamente una corsia lato nord della strada arginale di accesso al Palasport S. Filippo (via degli Agrumi). Chiusi anche i varchi delle vie dei Gelsomini, delle Essenze e Noria.

Off-limits alle auto anche il tratto a monte del Palasport S. Filippo, in direzione dello stadio. Vietata la sosta, su entrambi i lati, con zona rimozione coatta, in tutta la strada arginale (via degli Agrumi); sulla bretella svincolo San Filippo, dalle 11, sarà interdetto l’accesso alla strada, in corrispondenza dell’intersezione con l’ex S. S. 114. I veicoli privati, che dovranno raggiungere le aree di parcheggio di pertinenza dello stadio S. Filippo, denominate rossa, verde e gialla (fino alla loro saturazione) dovranno accedervi dal percorso autostradale con uscita allo svincolo di “S. Filippo”. Sempre dalle 11, ad eccezione degli autobus privati per il trasporto degli spettatori, dei taxi, dei veicoli delle forze dell’ordine, di quelli in servizio di emergenza e autorizzati, saranno interdetti al traffico la carreggiata in direzione di marcia monte-valle della bretella dello svincolo S. Filippo a valle della rotatoria-valle dell’area di parcheggio rossa; e gli accessi alla bretella, dei veicoli provenienti dalle aree di S. Lucia sopra Contesse.

In prossimità delle aree parcheggio saranno predisposti dei varchi di filtraggio per l’accesso e l’indirizzamento agli stessi, con vendita dei tagliandi per la sosta all’interno di ogni singola area.

Nella strada di collegamento tra la bretella dello svincolo S. Filippo e la strada provinciale Santa Lucia, saranno istituiti i divieti di sosta e di transito veicolare, per consentire lo stazionamento degli autobus privati provenienti dall'autostrada; nella strada di collegamento tra la strada comunale San Filippo Superiore – contrada Baglio ed il “parcheggio verde” dello Stadio San Filippo, vigerà il divieto di sosta, mentre dalle 11 fino al termine dello spettacolo sarà vietato il transito veicolare.

Bus navetta

Il Comune, sollecitando i cittadini a recarsi al concerto con i mezzi pubblici, ha messo a disposizione diversi bus dell'Atm.  Dalla tarda mattinata infatti lo svincolo di San Filippo verrà chiuso e i parcheggi vicini potrebbero andare in over-booking in poche ore. Prima dell’inizio del concerto saranno istituite le fermate autobus navetta dell’Atm sul lato nord di via Sacra Famiglia, tra l’ex S.S. 114 e l’intersezione con la via R. Livatino, in prossimità della chiesa, vietando la sosta, con zona rimozione coatta, per lo sbarco dei passeggeri. L’area destinata alla sosta degli autobus sarà delimitata con idonee barriere a cura e spese della società organizzatrice del concerto e presidiata da personale dell’Atm.

Il servizio bus navetta sarà attivo dalle 9 alle 21 e poi dalle 24 (a fine concerto). Il tram invece fino alle 3.

Piano sicurezza

Dopo le polemiche dei giorni scorsi (con tanto di appello dei deputati regionali M5s), in vista del concertone di Vasco è stato predisposto un piano per la sicurezza. Ieri si è svolta una riunione operativa in prefettura, a cui hanno partecipato i rappresentanti del Comune di Messina, il questore, i comandanti provinciali dell'Arma dei carabinieri, della guardia di finanza, dei vigili del fuoco e della polizia metropolitana, il direttore della centrale operativa del 118 ed il referente dell'Asp di Messina. Scatteranno specifici dispositivi di sicurezza in vista dell'alto numero di spettatori attesi. Tra questi, oltre a un maggiore dispiegamento di forze dell'ordine,  il divieto di vendita di bevande alcoliche superiori al 5% e di somministrazione in contenitori di vetro di bevande e/o alimenti all’interno dello stadio “Franco Scoglio” e in un raggio di 500 metri dallo stesso impianto sportivo (prevedendo in sostituzione la vendita e/o la somministrazione in contenitori di carta o plastica). Misure di contrasto al cosiddetto “bagarinaggio”, cioè la vendita di biglietti al di fuori delle biglietterie e delle agenzie autorizzate e nel raggio di tre km di distanza dallo stadio.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X