EDILIZIA SCOLASTICA

Scuola, a Messina aperto solo il 50% delle strutture. De Luca: "Attendiamo nuovi sopralluoghi"

apertura istituti scolastici, messina, scuola, Cateno De Luca, Messina, Politica
Il sindaco di Messina, Cateno De Luca

Aperture a singhiozzo per i plessi scolastici di Messina. Il sindaco Cateno De Luca, dopo aver ordinato la chiusura dei plessi scolastici che non sono in possesso del certificato sulla vulnerabilità sismica e sulle normative antincendio, ha fatto il punto della situazione: "Sono state aperte regolarmente le scuole oggi a Messina: è il 50% delle strutture, il resto lo farà nei prossimi giorni perché l'inizio è stato diluito nel tempo per permettere sopralluoghi, interventi e valutazioni soprattutto antisismiche".

"Abbiamo dato più tempo alle scuole potenzialmente a rischio per trovare soluzioni adeguate che tutelino la sicurezza di studenti e insegnanti". "I disagi in alcuni plessi - aggiunge il sindaco - rimarranno a causa dei doppi turni e per le condizioni pietose di alcuni ambienti e per questo formuliamo le nostre istituzionali scuse. Attendiamo i risultati delle verifiche di vulnerabilità sismica dal dipartimento regionale di protezione civile".

De Luca lancia quindi un appello ai Governi regionale e nazionale: "Hanno preso atto della nostra battaglia ed assegneranno i fondi ai Comuni per la messa in sicurezza delle scuole senza gli inutili bandi che servivano solo a far perdere altro tempo. Nella legge milleproroghe su cui è stata posta la fiducia da parte del governo sono contenute le proroghe da noi richieste per le sanzioni previste a carico dei dirigenti e sindaci per il mancato adeguamento dei plessi scolastici".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X