OPERAZIONE "GOTHA 5"

Estorsioni nel Messinese, due persone finiscono in carcere

La Corte di Appello di Messina ha emesso due ordini di carcerazione nei confronti di Orazio Salvo di Mazzarà Sant'Andrea e di Antonino Genovese di Barcellona Pozzo di Gotto, entrambi condannati in via definitiva per estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Sia Salvo che Genovese erano stati arrestati nell'ambito dell'operazione "Gotha 5" condotta dai carabinieri della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto e del Ros di Messina. Orazio Salvo, che dovrà scontare un residuo di pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione, è stato condannato in via definitiva per il concorso nell'estorsione, aggravata dal metodo mafioso, commessa ai danni di una farmacia di Mazzarà Sant'Andrea per avere costretto, con minacce, il titolare a consegnare somme di denaro.

Genovese, che dovrà invece scontare un residuo di pena di 8 mesi di reclusione, è stato condannato per il concorso nell'estorsione, aggravata dal metodo mafioso, ai danni di una discoteca di Milazzo, per ottenere l'ingresso e le consumazioni gratuite. Gli arrestati sono stati condotti nel carcere di Barcellona Pozzo di Gotto. Le condanne condanne nei loro confronti sono state confermate dalla Corte di Cassazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X