POLIZIA

Ricercato da 2 anni trovato a Messina, scatta l'arresto per un algerino

di

È stato rintracciato a Messina e arrestato Ammar Guercif, cittadino algerino di 55 anni, senza fissa dimora. Su di lui pendeva un ordine di carcerazione emesso nel 2016 dalla procura generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Messina per i reati di danneggiamento ed invasione di terreni o edifici.

I poliziotti della squadra mobile lo hanno rintracciato e trasferito in carcere dove sconterà una pena di 4 mesi e 10 giorni. L’uomo è stato anche denunciato per violazione del testo unico sull’immigrazione perché ha  ignorato un precedente decreto di espulsione emesso dal prefetto di Catania ed un ordine di allontanamento del questore di Messina.

È stato arrestato per il reato di evasione dai poliziotti delle volanti. L’arrestato, un trentaduenne messinese ai domiciliari perché si è reso responsabile di maltrattamenti familiari ai danni della moglie, ha trovato gli agenti ad aspettarlo quando ha fatto rientro a casa. L'uomo avrebbe lasciato l’abitazione per tentare di raggiungere la moglie.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X