stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Maxi sequestro di botti illegali a Messina, scatta la denuncia per un uomo
POLIZIA

Maxi sequestro di botti illegali a Messina, scatta la denuncia per un uomo

di
Sotto chiave circa 100 chili di materiale pirotecnico di genere vietato in due depositi alla Zir

MESSINA. Oltre cento chili di botti sono stati sequestrati in due depositi in zona Zir. I locali erano in uso ad un uomo che è stato denunciato a piede libero perché deteneva una quantità di materiale maggiore rispetto a quella consentita. Si tratta del primo sequestro di botti e materiale pirotecnico detenuto illegalmente, per questo fine anno.

La scoperta è stata eseguita dalla Squadra mobile nell'ambito di specifici servizi di controllo. Centinaia di confezioni, di categoria vietata e non, erano accatastati su scaffali insieme a merce di vario tipo. Si tratta per lo più materiale facilmente infiammabile, riposto tra "Atomic Sequenziali, Soviet e Gazze Cantanti". I successivi accertamenti sul materiale sequestrato hanno confermato che il peso dei botti di libera vendita superava di gran lunga i 25 chilogrammi consentiti per legge attestandosi intorno ai 100 chili.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X