POLIZIA

Picchia e minaccia di morte l'ex compagna, un arresto a Messina

I poliziotti sono intervenuti in Piazza della Repubblica, a Messina, in seguito alla segnalazione di un'aggressione ai danni di una donna

MESSINA. Gli agenti della polizia di Stato hanno arrestato un 55enne di Messina, ritenuto responsabile dei reati di sequestro di persona, minacce gravi e lesioni personali nei confronti della sua ex compagna 48enne. La donna è finita in ospedale. I poliziotti sono intervenuti in Piazza della Repubblica, a Messina, in seguito alla segnalazione di un'aggressione ai danni di una donna.

La vittima, secondo quanto accertato dagli investigatori, trascinata per i capelli, sarebbe stata costretta dal suo ex compagno a salire a bordo della propria auto. Poi è stata condotta sui colli San Rizzo, dove sarebbe stata picchiata e minacciata di morte.

Il motivo dell'aggressione è da ricondurre alla fine della loro relazione sentimentale ed al sospetto da parte del 55enne che avesse allacciato una storia con un altro uomo. In seguito all'aggressione la donna ha riportato ferite giudicate guaribili in 25 giorni, dai medici dell'ospedale Piemonte, dove è stata medicata. L'arrestato è stato condotto presso il carcere di Gazzi. All'indagato è stato contestato anche il reato di porto d'armi e oggetti atti ad offendere, perchè trovato in possesso di un coltello.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X