stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Assenteismo, indagati 59 dipendenti dell'ex Provincia di Messina
IL CASO

Assenteismo, indagati 59 dipendenti dell'ex Provincia di Messina

Alcuni impiegati avrebbero utilizzato i badge elettronici e firmato nei registri al posto di altri colleghi assenti dal posto di lavoro. Molti dipendenti risultavano anche malati, ma erano in giro a sbrigare commissioni o seduti al bar con amici

MESSINA. Il commissario dell'ex Provincia di Messina Filippo Romano, in una nota, annuncia «l'attivazione  delle procedure previste dalla legge in riferimento all'inchiesta sui casi di assenteismo relativi all'anno 2012 a  Palazzo dei Leoni. Il provvedimento fa seguito alla notizia apparsa oggi sulla »Gazzetta del Sud« relativa ad un'indagine  per assenteismo della Procura di Messina che ha inviato un avviso di garanzia a 59, tra impiegati e funzionari, dell'ex Provincia, con l' accusa di truffa. Il quotidiano messinese  scrive che gli investigatori della Digos hanno iniziato a notificare da ieri le informazioni di garanzia agli indagati.

Gli investigatori, su disposizione del pm Antonio Chiarchietti, avrebbero svolto nei mesi scorsi appostamenti e registrato video sorprendendo alcuni impiegati che utilizzavano i badge elettronici e firmavano nei registri al posto di altri  colleghi assenti dal posto di lavoro. Molti dipendenti  risultavano anche malati, ma erano in giro a sbrigare commissioni o seduti al bar con amici.

L'ex Provincia di Messina, sin dall'inizio dell'attività investigativa, aveva attivato controlli interni nell'ambito di una collaborazione con l'autorità giudiziaria. L'Amministrazione scrive ancora nella nota »si costituirà parte civile a tutela dell'Ente, ferma restando la presunzione di innocenza costituzionalmente garantita fino all'emanazione di sentenza passata in giudicato per ognuno degli indagati«.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X