stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il prefetto al sindaco di Messina: "No a esponenti dei clan nel traino della Vara"
MAFIA

Il prefetto al sindaco di Messina: "No a esponenti dei clan nel traino della Vara"

MESSINA. Il prefetto di Messina Stefano Trotta ha scritto al sindaco Renato Accorinti chiedendo maggiore controllo e una serie di chiarimenti su questioni legate all'organizzazione della processione della Vara. «Dagli accertamenti effettuati è emerso che alcune delle persone coinvolte a vario titolo nelle operazioni di traino del carro votivo, e segnatamente diversi timonieri e capicorda, risultano essere esponenti della criminalità organizzata e non, con precedenti o con segnalazioni per reati di mafia o ordinari,
nonchè destinatari di misure di prevenzione perchè ritenute socialmente pericolose o comunque legate da rapporti di parentela con esponenti di spicco delle consorterie mafiose operanti nel capoluogo».

Trotta lascia al sindaco tutte le valutazioni del caso e chiede «che l'impegno del Comune in materia di legalità, dimostrato ad esempio nel caso della cittadinanza onoraria a Nino Di Matteo, non venga offuscato dal contro-messaggio che altri e più importanti eventi cittadini potrebbero insinuare nella collettività».

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X