stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cade in mare per un malore, donna salvata da un cane a Lipari
LA STORIA

Cade in mare per un malore, donna salvata da un cane a Lipari

Il cane si è tuffato. Alcuni pescatori, allertati dall'animale, si sono così lanciati in acqua e sono riusciti a portare in riva, sana e salva la signora

LIPARI. Una donna è caduta in mare dal porticciolo di Marina Corta a Lipari e stava annegando a causa di un malore: a salvarla è stato un cane Labrador. «Scricciolo», questo il nome del cane di Bartolo Cappadona, ha iniziato ad abbaiare, dopo aver notato la donna che annaspava in mare. E si è anche tuffato. Alcuni pescatori, allertati dall'animale, si sono così lanciati in acqua e sono riusciti a portare in riva, sana e salva la signora.

Alcuni giorni fa una turista di 26 anni è caduta in mare mentre stava scendendo dal traghetto «Sansovino» che era ormeggiato alla banchina di Pozzolana di Ponente a Linosa (Ag). La donna è stata soccorsa da un marinaio ed è stata portata alla guardia medica dell'isola dove i medici hanno constatato lo stato di choc, il fatto che fosse fortemente infreddolita e una irritazione da medusa ad una mano.

Alla guardia medica, in via precauzionale, è stato portato anche il marinaio che si è tuffato in acqua per soccorrerla. Per
accertare cosa abbia effettivamente determinato la caduta laterale della donna mentre percorreva il portellone, ha aperto un'inchiesta amministrativa la Capitaneria di porto. Non è escluso che la donna sia scivolata a causa di uno sbalzo provocato dal vento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X