LA TRAGEDIA

Sisma, l'università di Messina organizza una raccolta di viveri

MESSINA. Anche l'Università di Messina si mobilita per aiutare le popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto del 24 agosto. È stato istituito, infatti, un centro raccolta per i beni di prima necessità. Rivolgendosi alla portineria del Rettorato, entro il 6 settembre, si potranno consegnare presso l'aula Cannizzaro latte a lunga conservazione, biscotti, farina, acqua, piatti, posate, bicchieri di plastica, tovaglioli, latte in polvere, vestitini, creme, salviettine, pannolini, omogeneizzati, ciucci, biberon, saponi, dentifrici, spazzolini, asciugamani, assorbenti donna, accappatoi, bagnoschiuma, lenzuola, sacchi a pelo,scarpe. Inoltre, medicine: antidolorifici, antipiretici, antibiotici, cerotti, garze, disinfettante, cotone idrofilo ed emostatico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X