DROGA

Barcellona, trovato con 1,2 chili di marijuana: arrestato

BARCELLONA POZZO DI GOTTO. Un giovane di 20 anni, Antonio Coppolino, è stato arrestato dai carabinieri a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) perchè trovato in possesso di un chilo e 200 grammi di marijuana, di circa 120 grammi circa di hashish, e materiale adoperato per il confezionamento delle dosi. Il materiale è stato trovato nella sua cantina.

Nei giorni scorsi Polizia di Stato e la Guardia di Finanza, hanno arrestato Matteo Amico di 48 anni per coltivazione di droga. Poliziotti e finanzieri hanno scoperto in contrada Casachella a Bolognetta (Pa) nascosta tra la fitta abitazione una piantagione di 14 piante nascosta nei pressi del muro di cinta della villetta. Le piante alte un metro e 20 erano ben coltivate e concimate. L'arresto è stato convalidato dal giudice.

Invece una piantagione con 54 arbusti di canapa indiana è stata scoperta insieme a cinque chili di marijuana già essiccata dai carabinieri a Guardia mangano, frazione di Acireale (Catania), in un terreno di proprietà di un operaio di 45 anni, Rosario Messina, che è stato arrestato per coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Nella proprietà oltre alle piante, alte in media 2,50 metri ed in parte nascoste tra la vegetazione, e la droga già essiccata, i carabinieri hanno trovato 600 grammi di semi di cannabis ancora da interrare e due bilancini elettronici di precisione. La droga, dopo gli esami di routine da parte degli specialisti comando provinciale, sarà distrutta. L'arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X