stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Anomali furti di mango tra Acquedolci e Milazzo
CRIMINALITA'

Anomali furti di mango tra Acquedolci e Milazzo

di

MILAZZO. Circa cinque quintali di mango, dal valore commerciale di 2500 euro sono stati rubati da ignoti malfattori che lo scorso fine settimana hanno messo in atto la loro incursione notturna nel "mangheto" di località Inganno a confine dei territori comunali di Acquedolci e Sant' Agata di Militello.

Una cocente beffa per il titolare dell' azienda frutticola attigua al torrente Inganno che quattro anni fa aveva convertito l' agrumeto, diventato poco remunerativo per i frutti ridotti dal mercato a prezzi ridicoli, eliminando alberi di limoni ed arance per introdurre nel terreno dissodato un impianto di alberi di mango "Keitt", dal frutto tardivo rispetto ad altre cultivar, che tra due settimane avrebbe fornito la prima produzione. A poche settimane dal primo raccolto dei frutti di mango, quando con la vendita del prodotto sperava di recuperare parte dell' investimento fatto alcuni anni prima, il titolare dell' azienda agricola ha visto vanificate tutte le aspettative dall' incursione dei ladri.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI MESSINA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X