stampa
Dimensione testo
IMMIGRAZIONE

Nuovi sbarchi a Messina e Pozzallo, in arrivo circa 300 migranti

MESSINA. Sono sbarcati al molo Marconi del porto di Messina 175 migranti a bordo della nave mercantile 'Topaz responder'. Sono stati recuperati su un barcone al largo del canale di Sicilia. Ad accoglierli personale della Prefettura, delle forze dell'ordine, dell'Asp e delle associazioni di volontariato.

Tra questi, 74 migranti saranno portati nei centri di accoglienza a Messina e gli altri nel resto d'Italia.

Previsto per il pomeriggio  al porto di Pozzallo, invece, l'arrivo della nave Phoenix della Croce Rossa con a bordo i 113 migranti recuperati sul gommone in difficoltà nel Canale di Sicilia su cui si trovavano secondo i superstiti altri 17 extracomunitari dispersi tra i quali un bimbo nigeriano di soli tre anni.

La nave dovrebbe attraccare nel primo pomeriggio ma le pessime condizioni del mare potrebbero ritardare lo sbarco. Molti dei sopravvissuti a bordo di Phoenix presentano varie ustioni su diverse parti del corpo, causate dallo sfregamento dei corpi bagnati dall'acqua salata con i vestiti impregnati dal carburante fuoriuscito dal motore del gommone.

In particolare le donne, che a differenza degli uomini non hanno potuto sfilarsi i vestiti pieni di carburante per pudore, presentano ustioni su varie parti del corpo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X