stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Milazzo, violenta ragazza con ritardo psichico: giovane arrestato
CARABINIERI

Milazzo, violenta ragazza con ritardo psichico: giovane arrestato

MILAZZO. I carabinieri hanno arrestato a Milazzo (Me) un giovane di 19 anni, accusato di diversi episodi di estorsione e violenza sessuale nei confronti di una ventenne affetta da ritardo psichico.

I militari della stazione Di San Pier Niceto, in collaborazione con i colleghi della compagnia di Milazzo, dopo aver verificato alcuni filmati delle telecamere poste davanti al bancomat e aver ascoltato la sorella maggiore della vittima, hanno concluso le indagini e arrestato D. B., giovane del luogo, figlio di un'amica di famiglia delle due sorelle.

I fatti sarebbero accaduti fra giugno e settembre, mesi in cui il giovane oltre a prelevare dai bancomat con la carta intestata alla sorella maggiore, avrebbe approfittato della ventenne affetta da disturbi psichici, obbligandola ad avere rapporti sessuali con lui. Oltre 4 mila euro il bottino. Il giovane dopo l'arresto è stato trasferito nella casa circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto, in attesa dell'interrogatorio di garanzia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X