stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Patti, trovati altri due randagi uccisi con il veleno
IL CASO

Patti, trovati altri due randagi uccisi con il veleno

di

PATTI. Nuova morìa di randagi a Patti. Negli ultimi giorni sono stati trovati senza vita una cagnetta di due anni peraltro incinta e un gatto. Mentre un altro cane, di colore nero, Gigi è stato salvato da Marina, una agente di polizia, che lo ha portato immediatamente dal veterinario. L’animale avrebbe ingerito del veleno simile a quello usato per i topi, ma per fortuna, il suo corpo non lo aveva assimilato.

Il salvataggio è avvenuto a Tindari, proprio vicino al Teatro greco a due passi del celebre santuario della Madonna Bruna. Inoltre, si deve al pronto intervento dei ragazzi dell’associazione culturale «Tindari», o presieduta da Daniele Giddio, che hanno avvertito le forze dell’ordine e la polizia municipale.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X