IL CASO

"No ai tagli alla sanità", protestano i cittadini di Lipari

LIPARI. Un centinaio di persone ha partecipato a Lipari alla protesta organizzata davanti all’ospedale per dire no ai tagli di fondi. L’iniziativa è stata organizzata dall’avvocato Francesco Rizzo di «Vento Eoliano&Altri», che si dice pronto a un ricorso al Tar di Catania.

Sono anche intervenuti alcuni abitanti delle altre isole dell’arcipelago ed anche Palmina e Marco Biviano, i fratelli disabili di Pianoconte.

«Contestiamo le carenze nell’organico dei medici - puntualizza Rizzo - e l’impossibilità di partorire a Lipari, a dispetto di alcune deroghe concesse ad altri nosocomi egualmente disagiati; l’insufficienza di personale al pronto soccorso; la mancata attivazione del reparto di lungodegenza; le difficoltà organizzative nelle sedi di guardia medica delle Isole minori (il mese scorso presso l’isola di Filicudi un primo soccorso è stato effettuato mediante un’auto privata). In ultimo, la probabile soppressione del medico a bordo dell’ambulanza».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X