ABBATTIMENTO

Messina, parte la demolizione della baraccopoli di Camaro
 

di

La prossima settimana il via al non utilizzo e poi all'abbattimento delle baracche a Camaro sottomontagna. Dopo l'assegnazione degli alloggi popolari agli aventi diritto a Palazzo Zanca riunione operativa del vicesindaco Salvatore Mondello per predisporre la documentazione di programmazione secondo la legge regionale 10 del 1990 sul risanamento.

All'incontro hanno preso parte i vertici dell'Agenzia del Risanamento, il presidente Marcello Scurria, insieme ai componenti Alessia Giorgianni e Giuseppe Aveni, e per il dipartimento Politiche della Casa, la responsabile Grazia Barone.

«Il confronto è stato programmato - ha evidenziato il vicesindaco - a seguito dell'incontro avuto con l'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, che ha dato ampia assicurazione circa il pieno impegno dell'intera giunta regionale per la risoluzione definitiva dell'annosa questione delle ‘baracche' a Messina. Nella prossima settimana avranno inizio i lavori per rendere inutilizzabili tutte le baracche occupate dagli assegnatari degli alloggi di Camaro Sottomontagna. Successivamente si provvederà alla demolizione delle stesse».

L'articolo nell'edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X