stampa
Dimensione testo
SPIAGGIA PARADISO

Messina, volontari al lavoro: rimosso un quintale di rifiuti

Rimosso l'immondezzaio che fino a pochi giorni fa sorgeva all'ingresso della spiaggia di Paradiso, lungo la riviera tirrenica messinese. Le due rampe circostanti l'antica fontana, che rappresenta il centro della zona rivierasca, purtroppo erano diventate autentiche discariche, sfregiando l'immagine della rinomata spiaggia.

Grazie al successo dell'iniziativa primaverile, promossa dall'associazione «Legambiente dei peloritani» nell'ambito delle due campagne di sensibilizzazione nazionale «Spiagge e fondali puliti» e regionale «Munnizza free», tutti gli accessi sono stati resi decorosi e sicuri.

Lavorando come api operose, i volontari in poche ore, sono riusciti a cancellare l'obbrobrio segnato dai rifiuti abbandonati e dalle erbacce ormai folte e ramificate che avrebbero reso difficoltoso e sgradevole l'arrivo in spiaggia. Nella operazione, pilotata dal gruppo ambientalista guidato dal presidente Giovanni D'Arrigo, quest'anno sono stati
coinvolti oltre duecento volontari, così come raccontato da Rita Serra sulle pagine del Giornale di Sicilia oggi in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X