stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Parcheggi selvaggi a Messina, l'Atm lancia la campagna di sensibilizzazione
TRASPORTI

Parcheggi selvaggi a Messina, l'Atm lancia la campagna di sensibilizzazione

di

Stop ai parcheggi selvaggi, ancora meglio se gli stalli occupati irregolarmente appartengono ai disabili. Illustrata oggi, nella sede dell'Atm - azienda di trasporto municipale- la nuova campagna di sensibilizzazione pubblica " Sei padrone del marciapiede?" che verrà  lanciata in città nei prossimi giorni, insieme al Comune di Messina.

"Il progetto - spiegano Roberto Aquila e Fabrizio Gemelli i due commissari liquidatori della società di trasporto messinese - si propone di educare i cittadini che, in barba alle regole del codice stradale e al comune senso civico, utilizzano ogni affranto per parcheggiare, causando parecchi disagi ai pedoni e persone con disabilità". Presenti alla conferenza anche il direttore generale Natale Trischitta e l'assessore comunale alla polizia municipale Dafne Musolino.

Come funzionerà la campagna di sensibilizzazione?  I controllori dei parcheggi delle Ztl ("zone a traffico limitato"), provvederanno a collocare nei parabrezza dei veicoli posteggiati malamente (su strisce pedonali, scivoli riservati ai disabili, in doppia fila e sopra il marciapiede) i volantini con su scritto "Sei padrone del marciapiede? No. .. e allora considera anche gli altri e non fare l'incivile".

In diverse città, il parcheggio selvaggio ha causato molti incidenti mortali. La Corte di Cassazione ha stabilito che posteggiare male può essere un reato penale se causa la morte di persone.

"Nella operazione di educazione civica - annuncia Trischitta - verranno coinvolti anche gli studenti delle scuole superiori, i quali saranno addestrati con brevi corsi di formazione, per fare  anche da da sentinelle e dare manforte al personale di Atm. I parcheggi peggiori verranno segnalati alla polizia municipale che provvederà a sanzionare gli automobilisti".  Tolleranza zero quindi ai danni di quanti perseveranno con le cattive abitudini. L'assessore Musolino ha aggiunto: "Ci stiamo battendo per una città più solidale, ecosostenibile e inclusiva dive il rispetto dei diritti deve rappresentare la priorità. I controlli serrati condotti giornalmente e di notte, con iniziative di sensibilizzazione volte a promuovere l'uso del bus il sabato sera per evitare incidenti, per la donazione del sangue e a favore dell'ambiente, dimostrano concretamente i risultati del percorso avviato con l'Atm".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X