stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Viviana e Gioele, l'ultima ipotesi: aggrediti da due cani, i morsi sulle gambe della dj
IL GIALLO

Viviana e Gioele, l'ultima ipotesi: aggrediti da due cani, i morsi sulle gambe della dj

caronia, Gioele Mondello, Viviana Parisi, Messina, Cronaca
Viviana Parisi

L'ultima, tragica, drammatica ipotesi investigativa sulla morte di Viviana Parisi è in realtà quella "originaria", ovvero quella purtroppo subito pensata da chi conosce bene la zona delle campagne di Caronia e dei Nebrodi in generale: la donna, trovata morta una settimana fa, 43 anni, e il suo bambino Gioele sarebbero stati aggrediti da degli animali.

Ora però il cerchio si è stretto, sotto questo punto di vista: si indaga su una possibile aggressione del bambino e della donna da parte di uno o due Rottweiler, che sarebbero stati visti nella zona. Gli inquirenti hanno sentito il proprietario dei cani, ma le indagini vanno avanti. Di sicuro Viviana aveva dei morsi di animali sulle gambe, ma ci vorrà tempo per sapere se sono compatibili oppure non con quelle dei cani.

Forse è salita sul traliccio per chiedere aiuto per il piccolo Gioele, o per scappare dagli animali, fatto sta che pare probabilissimo che sia caduta da lì.  Le scarpe di Viviana, inoltre, non sarebbero sporche di terra, come se non avesse camminato a lungo e fosse stata aggredita improvvisamente da qualcuno.
Secondo gli inquirenti, tuttavia, solo gli esami approfonditi dell’autopsia potranno chiarire se i morsi sul corpo della donna possano essere compatibili con una aggressione da parte di animali selvatici o di cani. E intanto Gioele, dopo due settimane, ancora non si trova.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X