stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti abbandonati, controlli a tappeto e multe a Capo d'Orlando
AMBIENTE

Rifiuti abbandonati, controlli a tappeto e multe a Capo d'Orlando

Controlli a tappeto sull'abbandono di rifiuti a Capo d'Orlando, nel Messinese, da parte del corpo della polizia municipale e degli operai della ditta Loveral. Il servizio ha permesso di individuare i responsabili di un comportamento scorretto nei confronti dell’intera comunità.

"L'abbandono indiscriminato dei rifiuti è un fenomeno vergognoso che contrastiamo con fermezza. E’ una battaglia di civiltà a cui non rinunciamo", commenta l’assessore all’Ambiente Fabio Colombo, che sin dal suo insediamento ha avviato una campagna di prevenzione e repressione.

Sono state fatte diverse multe ad alcune persone che avevano abbandonato sacchi di spazzatura in punti diversi del centro cittadino e che sono state individuate attraverso tracce trovate tra i rifiuti. L’attività di controllo sul territorio prosegue anche attraverso le telecamere di videosorveglianza che sono state installate in alcuni punti strategici e le due foto trappola acquistate un anno fa.

"Continuiamo su questa strada con determinazione - ha aggiunto l'assessore Fabio Colombo in prima linea nei controlli - è una battaglia di civiltà contro chi deturpa l’immagine di Capo d’Orlando e nuoce all’ambiente".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X